Come cucinare con le fragole

Galbani
Come cucinare con le fragole
Le fragole sono protagoniste di colorate macedonie di frutta, perfette per decorare torte di compleanno, crostate e tiramisù di primavera. Ma con questi frutti potete cucinare anche gustosi piatti unici e utilizzarle per contorni facili da preparare.
Siete alla ricerca di qualche idea sfiziosa per un romantico menu di San Valentino? Qui troverete ricette dolci e salate e tante idee per preparare una cena coi fiocchi in poche mosse.
Continuate a leggere per scoprire come cucinare le fragole in modo semplice e gustoso.

Come cucinare le fragole fresche

Come cucinare le fragole fresche Le fragole sono un frutto con cui potete preparare tante ricette golose e veloci. Per prima cosa iniziate col pulire i frutti.
Prendete una ciotola, riempitela di acqua e aggiungete un paio di cucchiaini di bicarbonato. Unite le fragole intere e lasciatele in immersione alcuni minuti. Risciacquatele sotto l'acqua e scolatele.
Adesso le fragole sono pronte da usare in sfiziose ricette salate e golose preparazioni dolci.

Un piccolo trucco. Volete togliere il picciolo con le foglie in un colpo solo? Posizionate una cannuccia di plastica sull'estremità inferiore del frutto e spingete delicatamente in avanti.

Se volete servire le fragole in modo semplice, gustatele con qualche goccia di aceto. Potete anche inserirle in una insalata di primavera con Gorgonzola D.O.P. Gim. E perché non provate come piatto unico la caprese alle fragole con la mozzarella ?
Se vi piace l'abbinamento con il formaggio amerete sicuramente anche questo antipasto sfizioso: Galbanino, pere, fragole e chiodini. Provatelo subito!

Restando sempre tra gli antipasti, ricordate che le fragole sono l'ingrediente perfetto da abbinare al pesce, soprattutto crudo. Preparate una catalana di gamberi utilizzando fragole, verdure crude e altra frutta fresca. Condite tutto con olio extravergine d'oliva e succo di limone.

Preferite una tartare ? Procuratevi della polpa di pesce spada, tritatela al coltello e conditela con un'emulsione di olio extravergine d'oliva, sale, pepe e limone. Decorate con qualche goccia di aceto balsamico e delle fragoline.

Infine, con questo frutto primaverile potete preparare degli sfiziosi spiedini di frutta , dolci o salati.
Per gli spiedini dolci potete utilizzare delle fragole e altra frutta di stagione, servite con uno stecchino di legno. Per rendere questo piatto ancora più goloso, sciogliete a bagnomaria del cioccolato bianco e tuffateci i pezzetti di frutta. Questo dessert veloce piacerà tantissimo anche ai vostri bambini*!
Per gli spiedini salati utilizzate, fragole, frutti di stagione e dadini di salame e formaggio.

Passiamo adesso ai dolci con le fragole veri e propri.
La fragola lo sapete, è la vera protagonista della macedonia. Potete servirla da sola, con l'aggiunta di succo di limone e un po' di zucchero, oppure accompagnata con panna fresca montata o gelato.
Volete una ricetta sfiziosa adatta anche alla colazione? Preparate una macedonia allo yogurt con frollini integrali. Un dessert primaverile a base di frutta e biscotti, facile da preparare e dal gusto leggero. Un piatto ideale anche per i bambini*.

Il tiramisù classico è il vostro dolce preferito? Provate anche la ricetta del tiramisù alle fragole, un dessert molto goloso da portare in tavola per le vostre feste.

*sopra i 3 anni

Come cucinare le fragole surgelate

Come cucinare le fragole surgelate Le fragole surgelate sono pronte all'uso, potete acquistarle al naturale oppure con l'aggiunta di zucchero. Utilizzate questo ingrediente per decorare cheesecake, arricchire il gelato, preparare gustose salse per secondi piatti o farcire una torta. Scoprite subito come cucinare le fragole surgelate con delle ricette semplici e veloci. Eccone alcune.

Il plumcake alle fragole e mascarpone è un dolce soffice ideale per la prima colazione o per una gustosa merenda da servire ai bambini*. Potete prepararlo usando proprio delle fragole surgelate al posto di quelle fresche. In questo modo potrete cucinare questo dolce anche fuori stagione.
Aggiungete qualche cucchiaio di latte se notate che l'impasto è troppo denso, sistematelo in una teglia da plumcake e infornate. Cuocete a 180° per circa mezz'ora.

Non sapete come decorare una cheesecake alle fragole? Utilizzate le fragole surgelate per decorare e rendere più gustosa la torta.
Preparate una coulis con 200 g di fragole surgelate, qualche cucchiaio di zucchero, succo di limone.
Tritate in modo grossolano i frutti e versateli in un pentolino con lo zucchero e del succo di limone. Fate scaldare a fuoco lento per diversi minuti e togliete dal fornello quando la salsa ha assunto un aspetto omogeneo. Fate raffreddare, poi decorate la cheesecake con la salsa alle fragole e qualche fragola intera.

Il sorbetto alle fragole è una ricetta fresca perfetta per le calde giornate d'estate. Potete utilizzare le fragole surgelate, dello zucchero a velo e del succo di limone o d'arancia.
Versate in un frullatore le fragole, unite lo zucchero a velo e il succo di limone o di arancia.
Frullate fino a ridurre in crema la polpa della frutta. Servite freddo in un flute o in una coppetta e decorate con una fragola intera.

Se amate la praticità dei dolci nei vasetti di vetro, seguite la ricetta per la preparazione della mousse di lamponi e sostituite questi ultimi con fragole surgelate.

Infine con le fragole e altri frutti rossi potete condire gustosi arrosti di carne .
Aprite la confezione e sistemate le fragole surgelate in un piatto. Lasciate scongelare per circa 2 ore.
Tritatele finemente, poi setacciate la purea per eliminare i semi. Unite qualche goccia di salsa di soia e aceto balsamico in un pentolino, aggiungete le fragole tritate, un po' di farina e fate addensare a fuoco basso. Non aggiungete sale, gli ingredienti utilizzati sono già sapidi.
Affettate il vostro arrosto e condite con la salsa di fragole all'aceto balsamico.

*sopra i 3 anni

Come cucinare le fragole sciroppate

Come cucinare le fragole sciroppate Vediamo adesso come cucinare le fragole sciroppate in casa con pochi ingredienti. Utilizzate delle fragole intere lavate e asciugate, privatele del picciolo e sistematele all'interno di vasetti di vetro sterilizzati.
Nel frattempo preparate lo sciroppo con acqua, zucchero e limone. Lo zucchero è l'acqua dovranno essere almeno il doppio del peso delle fragole. Fate bollire in un pentolino insieme al succo di un limone, fino a ottenere l'aspetto dello sciroppo. Versatelo bollente sulle fragole e riempite ciascun vasetto.

Preferite aromatizzare lo sciroppo con del brandy? Spruzzatelo nel pentolino e mescolate per qualche minuto, in maniera da far evaporare l'alcol. In alternativa potete aggiungere allo sciroppo qualche seme estratto da un baccello di vaniglia.

Ecco una ricetta alternativa per cucinare le fragole sciroppate.
Anziché preparare lo sciroppo, potete sciogliere lo zucchero nell'acqua a freddo. Dopo aver riempito tutti i vasetti sistemateli in una pentola d'acqua fredda.
Ricordate di rivestire il fondo della pentola e lo spazio tra un vasetto e l'altro con degli strofinacci. Quest'operazione servirà ad ammortizzare i movimenti dei vasetti durante la bollitura.
Mettete sul fuoco e portate a ebollizione. Cuocete per circa un'ora, poi capovolgete i vasetti per creare il sottovuoto e lasciateli raffreddare. Potete consumare le fragole sciroppate dopo circa un mese.

Come potete utilizzare le fragole sciroppate?
Servitele in una coppa di gelato alla panna o alla vaniglia con alcuni cucchiai di sciroppo e qualche fragola sciroppata, sarà un dessert super goloso!
Potete usare le fragole sciroppate anche per decorare una cheesecake senza cottura o per farcire una soffice torta Pan di Spagna insieme a della crema.
Volete preparare una torta pavlova fuori stagione? Utilizzate le fragole sciroppate per decorare la superficie della meringa.

Infine, ecco un'idea per cucinare un dolce goloso e romantico con fragole sciroppate. Preparate dei muffin rossi al tiramisù e decorateli con qualche fragola sciroppata. Per la bagna potete utilizzare direttamente lo sciroppo di fragola.

Come cucinare una crostata di fragole

Come cucinare una crostata di fragole La crostata con le fragole è una ricetta che vanta molte varianti golose. Tutte le ricette hanno in comune la base della torta fatta con la pasta frolla, mentre la farcitura può essere differente: con fragole fresche e crema pasticcera, con crema di ricotta oppure la classica farcitura di marmellata alle fragole.

Vediamo i passaggi principali per preparare una golosa crostata alle fragole con crema pasticcera.
Preparate l'impasto della frolla e fatela riposare in frigo. Nel frattempo cucinate la classica crema pasticcera con farina, uova e zucchero, oppure provate la ricetta della crema pasticcera allo yogurt.
Stendete la pasta frolla e usatela per foderare uno stampo imburrato per torte. Coprite la superficie della base di pasta frolla con uno strato di carta forno e dei legumi secchi. Infornate a 180° per circa venti minuti.
Farcite la base di pasta frolla a freddo con la crema pasticcera, poi tagliate a fettine i frutti freschi e decorate tutta la superficie della torta. Tenete in fresco per qualche ora, poi servite le fette con una spolverizzata di zucchero a velo.

Se non sapete come cucinare le fragole, potete utilizzarle per preparare una crostata con marmellata fatta in casa. La ricetta della marmellata di fragole è piuttosto facile. Per prepararla vi servono delle 1 kg di fragole fresche, 500 g di zucchero e una pentola. Lavate e tagliate le fragole a pezzi, poi versatele nella pentola e unite lo zucchero che dovrà essere all'incirca il doppio del peso delle fragole. Fate cuocere per circa 2 ore. Se vi piace il profumo di agrumi grattugiate la scorza di un limone non trattato. Lasciate raffreddare prima di usarla come farcitura.
Stendete la pasta frolla in una teglia, unite la marmellata di fragole e preriscaldate il forno a 200°. In base al vostro gusto potete scegliere se chiudere con un secondo strato la torta, oppure decorarla con le classiche strisce di pasta frolla incrociate tra loro.
Cuocete per mezz'ora circa e fate raffreddare prima di servire.

Alcuni consigli sulla preparazione: per una marmellata dalla consistenza più soda unite mele a pezzetti; se la frutta è molto matura riducete la quantità di zucchero; per capire se la marmellata di fragola è pronta mettetene una piccola quantità su un piattino e capovolgetelo: se la marmellata non cola è cotta.

Come usare le fragole nel risotto

Come usare le fragole nel risotto Siete alla ricerca di un risotto originale? Ecco un piatto che fa per voi: il risotto alle fragole . La ricetta ideale per festeggiare San Valentino o semplicemente utilizzare in cucina un frutto molto amato da grandi e bambini*.

Vediamo alcune varianti del risotto alle fragole con l'utilizzo di carne, pesce o formaggio. Se siete indecisi su quale sia il vostro abbinamento preferito, scegliete tra questi primi piatti.

Partiamo da come cucinare le fragole con il pesce . Il risotto alle fragole potete prepararlo utilizzando 200 g di crostacei, come gamberi, scampi o mazzancolle; oppure 150 g di pesce intero, ad esempio salmone o pesce spada. Il procedimento della ricetta è all'incirca lo stesso.
Preparate un brodo leggero di pesce utilizzando la pelle, le lische o le teste, una costa di sedano, una cipolla bianca e del prezzemolo. Fate bollire a fiamma bassa per circa un'ora. Filtrate e tenete in caldo.
Preparate un trito di aglio e prezzemolo e soffriggete in una pentola con olio extravergine d'oliva.
Tostate 300 g di riso per alcuni minuti, poi bagnate con il brodo di pesce. Gli ultimi 5 minuti unite il crostacei interi, oppure il pesce a pezzetti e 10 fragole tagliate in pezzi.

Siete appassionati di piatti di mare? Scoprite come cucinare il pesce da veri chef!

Preferite un risotto alle fragole cremoso? Allora abbinate a questo frutto rosso dei formaggi cremosi: taleggio, brie, gorgonzola e mascarpone sono i migliori. In alternativa potete utilizzare della panna da cucina o dello yogurt. Vediamo come preparare il risotto alle fragole e formaggio .
Utilizzate 1 l di brodo vegetale a base di carota, sedano e cipolla. Fate bollire gli ortaggi in abbondante acqua salata finché non risultano teneri.
Preparate il soffritto di cipolla bianca in una pentola con qualche noce di burro. Se in casa avete lo scalogno va bene comunque. Aggiungete 300 g di riso e tostatelo qualche minuto, poi unite 10 fragole tagliate a pezzetti e mescolate.
Portate a cottura il riso con il brodo facendo cuocere a fuoco moderato. Gli ultimi due minuti di cottura unite il formaggio preferito e continuate a cuocere. Mantecate con una noce di burro prima di servire e decorate con qualche fragola fresca.

Se preferite i gusti più decisi, cucinate un risotto fragole e speck oppure fragole e pancetta . Iniziate a tagliare una cipolla rossa sottile, soffriggetela in un filo di olio extravergine d'oliva, poi aggiungete 80 g di speck o di pancetta tagliata a listarelle sottili. Fate rosolare alcuni minuti, poi aggiungete 300 g riso e tostatelo.
Cuocete il risotto bagnandolo con del brodo di carne oppure con dell'acqua calda.
Mantecate a fuoco spento con burro e formaggio parmigiano e servite con una macinata di pepe nero.

Un'alternativa ai piatti presentati finora è il risotto con le fragole e champagne. Se non vi piace questo vino perché ha un sapore troppo particolare, potete sempre sfumare il riso con un altro ingrediente alcolico come vino bianco oppure il prosecco.

*sopra i 3 anni