Come fare i donuts

Galbani
Galbani
Come fare i donuts
Chi non ha desiderato di tuffarsi in quelle scatole rosa che si vedono nei film americani e che contengono le golose ciambelle colorate ricoperte da una glassa irresistibile? Oggi impareremo a preparare i donuts in casa, vi diremo come farli con la macchina, come realizzarli anche se non avete lo stampo adatto, come farli al forno e ripieni e vi daremo qualche consiglio per ricoprirli di una glassa golosa e coloratissima.

Come fare le ciambelle donuts

Come fare le ciambelle donuts Le ciambelle americane, i donuts o doughnuts (come si scrive in inglese britannico), sono perfette per rendere felici i vostri bambini* con una merenda golosa, piena di fantasia e divertimento.

Se avete già preparato ciambelle e bomboloni nella vostra cucina, sarà facilissimo per voi anche preparare i donuts. Vi suggeriamo una ricetta facile e veloce per preparare donuts buonissimi. Potrete decidere di prepararli anche all’ultimo minuto perché gli ingredienti che servono per queste ciambelle buonissime sono sempre reperibili nella vostra dispensa.

Ricordate che per la buona riuscita dei donuts vi servirà una capiente padella per fritti nella quale tuffare poche ciambelle alla volta. Questa è un’accortezza che vi assicurerà una frittura leggera per ciambelle soffici e morbide perché la temperatura dell’olio non si abbassa e questo non penetra troppo nell’impasto.

Per preparare i donuts in casa gli ingredienti che vi serviranno sono: 250 g di farina 00; 250 g di farina Manitoba; un cubetto di lievito di birra sbriciolato; 250 ml di latte; 70 g di zucchero semolato; 75 g di burro; 2 uova; i semi di un baccello di vaniglia; 1 pizzico di sale.

Scaldate in un pentolino il latte e fatevi sciogliere il lievito con un cucchiaino di zucchero. Versatelo a filo nella ciotola di una planetaria con le due farine setacciate. Cominciate a impastare e aggiungete un uovo alla volta; unite lo zucchero, prelevate i semi del baccello di vaniglia con un coltellino e mescolateli al burro ammorbidito e ridotto in crema. Aggiungetelo all’impasto e fate continuare il lavoro del robot per 10 minuti circa. Coprite la ciotola con la pellicola trasparente e lasciate lievitare la pasta in un luogo tiepido per un paio d’ore; trasferitela su una spianatoia infarinata e lavoratela velocemente con le mani. Cominciate a stendere la pasta con un mattarello fino a raggiungere lo spessore di 1 cm e ricavatene tanti cerchi dello stesso diametro con l’aiuto di un coppapasta o di un bicchiere dal bordo sottile. Praticate il buco al centro con un altro coppapasta rotondo più piccolo, sistemateli su una leccarda rivestita di carta da forno distanziandoli di 3-4 cm, copriteli con un canovaccio e lasciate che la lievitazione al caldo prosegua per altri 40 minuti circa affinché raggiungano il giusto spessore. Preparate l’olio di semi nella padella per fritti e tuffatevi le ciambelline (massimo 2 alla volta); quando risultano dorate e gonfie, scolatele e lasciatele asciugare su carta assorbente. Lasciatele raffreddare e, nel frattempo, dedicatevi alla glassa per la farcitura di cui vi parleremo in uno dei paragrafi successivi.

*sopra i 3 anni

Come fare i donuts con la macchina

Come fare i donuts con la macchina Per preparare i donuts a regola d’arte, esiste anche una macchina apposita che trovate facilmente nei negozi di elettrodomestici o che potete acquistare se avete la fortuna di fare un viaggetto negli Stati Uniti. È una piastra circolare formata da due semigusci la cui base è antiaderente con gli stampini e la parte superiore si chiude sulla base. Entrambe le piastre si riscaldano elettricamente e cuociono le ciambelle.

Una volta che l’impasto è pronto, non dovrete quindi preparare la pentola per friggere ma semplicemente ungere lo stampo con un po’ di burro fuso e versare il composto negli stampini aiutandovi con un sac à poche. Una volta riempiti tutti gli stampini della piastra, chiudetela e fate cuocere per circa 5 minuti. Le ciambelle dovranno risultare gonfie e dorate. A cottura terminata, prelevatele con una spatola per evitare che i bordi si rompano e sistematele su un vassoio per farle raffreddare; poi, una volta che hanno raggiunto la temperatura ambiente, potete decorarle con la glassa e gli zuccherini tipici di queste speciali ciambelle.

Come fare i donuts senza stampo

Come fare i donuts senza stampo Per dare la forma ai donuts si utilizzano, in genere, due coppapasta a forma circolare e di diametri diversi. Ma se non avete i coppapasta, niente paura, potete ricavare perfette ciambelle anche solo con le vostre dita.

Il procedimento è davvero facile e molto veloce: una volta preparato l’impasto, trasferitelo su una spianatoia infarinata, dividetelo in tanti panetti, arrotondateli con le mani e con gli indici infarinati praticate un foro al centro di ogni panetto; allargatelo delicatamente usando le dita fino a formare una ciambella. La forma delle vostre ciambelle senza stampo sarà perfetta!

Come fare i donuts al forno

Come fare i donuts al forno Le ciambelle sono fritte per antonomasia ma per chi cerca un’alternativa e non ha la piastra, potete cuocere le ciambelle in forno, senza sacrificarne il gusto.

Con la nostra ricetta preparerete donuts irresistibili. Vi serviranno: 400 g di farina; 250 ml di latte; 70 g di zucchero semolato; 1 uovo; 120 g di burro; 1 bustina di lievito in polvere; una fiala di estratto di vaniglia; sale.
Setacciate la farina nella ciotola della planetaria con lo zucchero, aggiungete l’uovo e cominciate a impastare; aggiungete a filo il latte tiepido in cui avrete sciolto il lievito e cominciate a mescolare tutti gli ingredienti.

Aggiungete poi il burro a pezzettini, l’estratto di vaniglia e continuate a impastare. Unite il sale e trasferite l’impasto che dovrà risultare liscio, elastico e omogeneo, in una ciotola. Copritela con la pellicola trasparente e lasciatelo lievitare in un luogo tiepido per un paio d’ore; poi trasferitelo su una spianatoia infarinata e stendete l’impasto con un mattarello. Con il coppapasta ricavate tanti cerchi; quindi praticate un foro al centro con un secondo coppapasta dal diametro più piccolo e sistemate il tutto su una teglia rivestita di carta da forno. Lasciate lievitare le ciambelle ancora per un’altra ora e infornatele a 180° per 20 minuti. Non appena risultano dorate e gonfie, sfornatele, mettetele su una gratella e spennellatele con il burro fuso. Infine spolverizzatele con lo zucchero a velo o con la tipica glassa.

Come fare i donuts ripieni

Come fare i donuts ripieni Se volete arricchire di golosità i donuts, potete farcirli con un’invitante crema aiutandovi con un sac à poche. Potete scegliere tante creme con cui arricchire le ciambelle, buonissime anche ripiene di marmellata.

Per farcire i donuts, forateli con la punta del sac à poche e farcirle, facendo attenzione a non far fuoriuscire il ripieno dall’altra parte. Vi proponiamo la ricetta facile e veloce per preparare una crema pasticcera buonissima e profumata che dovrà essere molto densa.

Vi serviranno: 3 tuorli; 120 g di zucchero; 50 g di farina; 500 ml di latte; 1 baccello di vaniglia; 1 limone. Montate le uova con lo zucchero, aggiungetevi la farina e versate sul composto il latte precedentemente riscaldato con i semi di vaniglia e la buccia intera del limone. Mescolate con una frusta e rimettete tutto nella casseruola dove avete riscaldato il latte; cuocete a fuoco basso, mescolando continuamente.
Una volta raggiunta la giusta densità, lasciate raffreddare la crema. Quindi trasferitela nel sac à poche e inserite il beccuccio nella ciambella, facendo una leggera pressione. Non spingete con forza la crema altrimenti rischierete di farla fuoriuscire e sporcare la ciambella.

Per arricchire la farcia, potete aggiungere alla crema pasticcera il cacao in polvere o aromatizzarla aggiungendo un cucchiaino di cannella.
Per la farcitura dei donuts potete preparare anche una golosa crema allo yogurt che potete arricchire anche con due o tre cucchiaini di confettura a vostra scelta.

Come fare la glassa per i donuts

Come fare la glassa per i donuts I donuts sono irresistibili anche perché sono dolcetti con glasse coloratissime e divertenti. Potete prepararle anche in versione mini e arricchire un assortimento di pasticcini, ideale per festeggiare un compleanno in famiglia. La glassa per la decorazione dei donuts è facilissima da preparare: infatti, si tratta di un composto di zucchero a velo, acqua e colorante alimentare. Potete ricoprire i donuts anche con la glassa al burro e oggi impareremo a prepararle entrambe: sarete voi a decidere quale preferire per le vostre ciambelle.

Per preparare glasse colorate e accattivanti vi serviranno: 100 g di zucchero a velo, 2 cucchiai di acqua calda; colorante alimentare in gel.
Con un colino, setacciate lo zucchero in una ciotola e aggiungete un primo cucchiaio di acqua bollente; aiutandovi con una frusta, mescolate il composto e aggiungete il secondo cucchiaio di acqua. Fate sciogliere lo zucchero e, una volta raggiunta la giusta consistenza che dovrà essere vischiosa e liscia, potete aggiungere il colorante alimentare. Se volete rendere colorate le ciambelle, vi consigliamo di dividere la glassa bianca (ottenuta mescolando lo zucchero e l’acqua) in tante piccole ciotole separate e, in ognuna, aggiungete una punta di coloranti diversi.
Una volta preparate le glasse, immergete la superficie delle ciambelle nella ciotola. Se quest'ultima ha un diametro più piccolo di quello delle ciambelle, raccogliete la glassa con lo strumento che si usa per formare i nidi di caramello, e distribuite sulle ciambelle tanti fili colorati. O, più semplicemente, aiutatevi con una piccola spatola ergonomica per cake design.

Per una glassa al cioccolato, invece, potete sciogliere con zucchero e acqua anche il cacao in polvere e otterrete presto una glassa dal sapore delicato.

Se avete fretta, potete anche semplicemente sciogliere il cioccolato fondente o il cioccolato bianco a bagnomaria o nel microonde e ricoprire le ciambelle per ottenere dolcetti dal gusto deciso e goloso.

Per preparare la glassa al burro, invece, vi serviranno: 20 g di burro fuso; 150 g di zucchero a velo; acqua calda. Mescolate il burro con zucchero a velo in una ciotola, aggiungete man mano l’acqua calda, fino ad ottenere un composto liscio e vischioso. Dividetelo in parti uguali in tre ciotole e divertitevi a creare glasse di gusti e colori diversi. In una potete aggiungere del colorante alimentare colorato e nell’altra un po’ di cioccolato fuso. Se le glasse risultano troppo liquide, ricordatevi che il trucco è aggiungere altro zucchero a velo; al contrario, se dovessero risultare troppo dense, dovete semplicemente aggiungere altra acqua calda fino a quando la giusta consistenza non verrà raggiunta. Una volta che avrete immerso le ciambelle nella glassa al burro o che l’avrete stesa sulla superficie con un cucchiaino, decoratele con codette di zucchero colorate o abbondante granella di zucchero e nocciole. Una volta decorate, lasciatele asciugare su carta assorbente per 20 minuti in un luogo asciutto e, trascorso questo tempo, i vostri donuts saranno pronti per essere divorati da grandi e piccini*.

Per darvi un’alternativa ai classici e colorati donuts, vi proponiamo anche questa versione in cui le ciambelle glassate vengono ricoperte di una semplice glassa allo zucchero bianco e sono profumate all’anice.

Una volta coperte dalla glassa, ricordatevi sempre di lasciare riposare le ciambelle in un luogo asciutto per circa un’ora perché si devono asciugare perfettamente prima di essere gustate.

Con tutti questi colori, i donuts sono perfetti anche per la prossima festa di carnevale dei vostri bambini*.

*sopra i 3 anni