Come fare dolci senza cottura

Galbani
Galbani
Come fare dolci senza cottura
Volete imparare a realizzare dei dolci senza cottura, veloci e facili da preparare?

Immaginate di trovarvi durante le prime giornate miti, quando cenare con la finestra aperta è davvero piacevole: l’aria che arriva da fuori vi appare tiepida e porta con sé i primi profumi di questa stagione. Ora, consideriamo di dover accendere il forno in questo scenario così piacevole: la leggerezza della primavera scomparirebbe ancor prima che l’elettrodomestico possa raggiungere la temperatura prestabilita. In estate, poi, è davvero impensabile aggiungere un’ulteriore fonte di calore. E allora, lasciatecelo dire, i dolci senza cottura sono davvero la salvezza, non trovate? In questo articolo vi spiegheremo come realizzarli in modo semplice e veloce, soffermandoci anche sulle preparazioni a base di cioccolato, di mascarpone, con i biscotti e al cocco.
Che dite, cominciamo?

Dolci veloci senza cottura

Dolci veloci senza cottura Vi è mai capitato di aver fissato una cena con amici a casa vostra e di aver totalmente dimenticato di preparare il dessert?
Niente panico, stiamo per darvi qualche consiglio, così da avere la situazione sotto controllo.

Sapete che a volte basta anche una semplice crema da mangiare al cucchiaio, magari accompagnata da qualche biscotto?
Prendiamo in esempio lo zabaione freddo, un dessert al cucchiaio estremamente semplice e veloce da preparare. Una spolveratina di cacao amaro, qualche biscotto di pasta frolla e il vostro dessert è pronto.

Oppure potreste preparare una più golosa e morbida mousse di crema alla ricotta e fragole, anche i bambini* la adoreranno!

Combinare la frutta con le creme è il modo più semplice e veloce per portare in tavola un dessert, l’importante è avere il tempo per farlo raffreddare almeno parzialmente. Facciamo un esempio: in meno di 30 minuti riuscite a preparare la crema pasticcera. Lasciatela raffreddare e a fine cena assemblate velocemente il dessert, mentre gli ospiti temporeggiano parlando tra di loro. Procuratevi delle coppette (o dei bicchierini), aggiungete uno strato di frutta (come le fragole, l’ananas, la banana, oppure delle mele cotte), uno di crema e ancora un altro di frutta. Potete terminare con un ultimo strato di frutta, magari creando una decorazione. Veloce, no? E cosa ne dite di aggiungere anche un ulteriore strato di panna montata? Magari anche solo un ciuffetto finale.

Potete anche creare una crema al formaggio veloce, ad esempio combinando la Certosa con zucchero e panna montata, al fine di ottenere una crema. Preparate una macedonia di frutta, e riempite il fondo dei bicchieri. Aggiungete un po’ della crema al formaggio, magari usando il sac à poche così sarete più precisi, e create uno strato con dei cereali (sì proprio quelli da colazione) e dei pezzetti di frutta. Ancora uno strato di crema e concludete con altra frutta e cereali.
Ecco, non è stato velocissimo?

In commercio, inoltre, è possibile acquistare delle basi dolci di pasta sfoglia. Preparate la vostra crema pasticcera (o quella che preferite, l’ideale sarebbe prepararne anche una parte al cioccolato, così da creare due gusti), lasciatela raffreddare e con l’aiuto di un sac à poche applicatene uno strato tra due sfoglie. Ancora uno strato di crema, se avete dei frutti di bosco o altra frutta usatela per decorare, una spolverizzata di zucchero a velo e il gioco è fatto.

*sopra i 3 anni

Dolci facili senza cottura

Dolci facili senza cottura I dolci facili senza cottura sono una vera salvezza per chi non vuole o non può accendere il forno.
Ma sono anche dei modi simpatici per avvicinarsi al mondo della pasticceria. Chi è alle prime armi, infatti, apprezzerà molto queste ricette che non necessitano di quell’accorgimento fondamentale per la riuscita del dessert, ovvero la cottura in forno. Inoltre, è un’attività che i genitori potranno svolgere con i loro bambini*, ormai sempre più incuriositi dalla magia della cucina.

Tra queste preparazioni abbiamo i semifreddi che sono dei dessert sempre molto ben apprezzati, capaci di apportare un tocco di eleganza alla fine di un pasto.
La loro realizzazione è facile ed è possibile prepararli in base ai nostri gusti.
In linea di massima si parte da una base di panna leggermente montata e di meringa, per poi aggiungere quello che preferiamo, come i biscotti, la frutta secca (soprattutto le nocciole), frutta, cioccolato, creme.

Sono anche veloci da realizzare ma bisogna necessariamente tener presente che occorrono diverse ore di riposo in freezer: generalmente si parla di circa 6 ore, ma i tempi potrebbero variare in base alla ricetta e agli ingredienti (talvolta non c’è neanche bisogno del congelatore). Quindi potete prepararli per il pranzo del giorno seguente oppure al mattino per la cena.
Il più delle volte la crema va fatta addensare a bagnomaria e poi si lascia raffreddare a temperatura ambiente. Si incorpora la panna ed eventuali altri ingredienti anche decorativi e poi si lascia congelare.
Per alcuni tipi di semifreddo, inoltre, è necessario utilizzare della gelatina, come la colla di pesce.

Vediamo come preparare un semifreddo semplice alle fragole .

Per questa ricetta avrete bisogno di: 700 g di fragole; 700 ml di panna fresca; 300 g di zucchero; 50 g di zucchero a velo; 6 albumi; 1 foglio di gelatina; 1 stecca di vaniglia.

Cominciate incidendo la stecca di vaniglia nel senso della lunghezza e mettetela in un pentolino con 350 g di panna, 100 g di zucchero e lasciate riscaldare.
Ammorbidite il foglio di gelatina in acqua, strizzatelo e aggiungetelo al pentolino con la panna riscaldata, dovrà sciogliersi totalmente.

Frullate 300 g di fragole con 5 cucchiai di zucchero.
Montate gli albumi a neve, aggiungete il restante zucchero e continuate a lavorare. Montate anche il resto della panna, aggiungetela alle fragole frullate e unite un po’ per volta gli albumi, dopo aver eliminato la vaniglia, facendo in modo che vengano inglobati gentilmente, così da non far sgonfiare il composto.

Foderate uno stampo con la pellicola trasparente. Create un primo strato con le fragole frullate, createne un altro con le fragole intere. Aggiungete la panna e ancora un po’ delle fragole frullate. Lasciate riposare in congelatore per 5 ore. Alla fine, potrete stendere un velo di panna lavorata con lo zucchero a velo e altre fragole in pezzi, in modo da creare una composizione decorativa.

I semifreddi possono essere preparati all’interno di unico grande stampo oppure usando delle ciotoline o dei pirottini. In questo caso, vi consigliamo di riempire i contenitori poco a poco, aggiungendo un cucchiaio di composto per volta, così da evitare le bolle di aria.

*sopra i 3 anni

Dolci al cucchiaio veloci senza cottura

Dolci al cucchiaio veloci senza cottura Vediamo insieme come preparare dei dolci al cucchiaio veloci e senza cottura. Il più amato di questa categoria, probabilmente, è il gelato.
Preparato in casa, poi, farà impazzire di gioia i bambini*, che potranno assistere alla sua creazione.
Farlo in casa è semplice e veloce, ma accorre avere un po’ di tempo a disposizione affinché possa raggiungere la giusta consistenza.
Se avete una gelatiera cimentatevi pure nella preparazione di un rinfrescante gelato al limone. Se non ne avete una non temete, perché è possibile preparare anche il gelato senza gelatiera.

E se il gelato vi sembra che abbia dei tempi molto lunghi potreste puntare alle mousse, queste creme soffici e ariose.
Per una versione diversa dal solito provate una mousse di mela e crescenza. Questa ricetta prevede degli ingredienti molto semplici, che potreste avere già in casa: mele, zucchero e Formaggini alla Crescenza Certosa. Oltre ad essere un dessert sfizioso è anche un modo per far mangiare la frutta ai bambini*.

Provate ad aprire il frigorifero: quel barattolo di yogurt che vi aspetta silenzioso non vi suggerisce proprio niente? Va bene, ci pensiamo noi a darvi qualche idea, come la mousse allo yogurt e in una trentina di minuti avrete il dessert pronto. Per decorare e per renderla ancora più golosa potrete aggiungere delle scaglie o delle gocce di cioccolato per decorare, delle foglioline di menta, dei frutti di bosco, dei cereali per la colazione, dei chicchi di caffè o… tutto quello che la vostra fantasia vi suggerisce!

Anche una semplice crema allo yogurt può diventare un dessert ben gradito. Inoltre, questo dolce al cucchiaio può essere consumato anche a colazione o a merenda e poi è così veloce da preparare!

E sapete che è anche possibile preparare delle salse dolci?
Come una semplice salsa all’arancia da poter gustare fredda, magari abbinata a del cioccolato fondente.

Avete visto com’è semplice preparare in poco tempo dei dolci al cucchiaio senza cottura?
Continuate a leggere l’articolo, abbiamo ancora qualche consiglio da darvi e delle ricette ricche di gusto che potranno esservi utili.

*sopra i 3 anni

Dolci al cioccolato senza cottura

Dolci al cioccolato senza cottura Il cioccolato è la vera passione di tanti bambini* ma anche noi adulti non siamo da meno, diciamocelo.
Fortunatamente, è possibile creare diversi dolci senza cottura utilizzando questo ingrediente. Vediamo insieme alcune ricette.

Il semifreddo al cioccolato è un goloso dessert molto semplice da preparare e questa versione ha un gusto particolarmente delicato, grazie alla combinazione della Ricotta Santa Lucia con lo yogurt.
Ma con questo ingrediente bastano davvero poche semplici idee per portare in tavola dei piacevoli dolcetti, magari combinando il cioccolato con la frutta. Come? Ve lo diciamo subito.
Basta spezzettare il cioccolato fondente in una terrina e poi lasciarlo sciogliere a bagnomaria. Quando sarà pronto, aggiungete il burro. Amalgamate bene il composto. A questo punto, preparate la frutta: fragole, banane, pesche, spicchi di arancia. Immergetele parzialmente nel cioccolato fuso e poi lasciatele raffreddare per un’ora in frigorifero. Così avrete risolto due dilemmi in uno: il dessert e la frutta.

Volete ancora un’idea per cucinare dei dolcetti ma senza cottura?
Cosa ne dite dei tartufi al cioccolato, vi suona bene come trovata?
I tartufini sono semplici da realizzare, golosissimi e con un solo difetto: vanno a ruba, preparatene qualcuno in più o resterete a bocca asciutta.
E poi c’è l’immancabile crema al cioccolato, un grande classico dei dessert al cucchiaio che non viene mai disprezzato. Anzi, chissà come saranno felici i bambini*!
Per preparare la crema al cioccolato ponete una terrina sul fuoco con la panna e il burro, fin quando quest’ultimo non si sarà fuso. Spezzettate il cioccolato e aggiungetelo al composto. Amalgamate bene mescolando.
Lasciate raffreddare leggermente e poi montate il composto con le fruste elettriche per una decina di minuti. Il risultato finale sarà una crema soffice, da servire fredda, magari con qualche croccante biscotto.

Se non siete ancora soddisfatti oppure volete saperne di più, date un’occhiata alla sezione del nostro sito di dolci con il cioccolato. Troverete sicuramente la ricetta adatta a voi.

*sopra i 3 anni

Dolci al cocco senza cottura

Dolci al cocco senza cottura Anche a voi basta sentire il profumo del cocco per immaginare calde giornate e spiagge paradisiache pur trovandovi nel mese di gennaio? Se vi succede allora dovete necessariamente provare almeno una volta a cucinare dei dolci al cocco senza cottura. In base alla stagione, potrete decidere se usare il cocco fresco, grattugiato oppure i suoi derivati, come la farina e il latte. Vediamo insieme qualche preparazione, magari anche dal procedimento semplice e veloce.

Le praline al cocco hanno un morbido ripieno di Ricotta Santa Lucia e sono ricoperte con la farina di cocco. Golose e soffici si preparano molto facilmente. Se avete dei bambini* in casa che si annoiano fatevi aiutare da loro, saranno davvero orgogliosi di poter mangiare dei dolcetti preparati con le loro mani. Portati in tavola all’interno di pirottini colorati, poi, riusciranno a vivacizzare l'atmosfera.

Tutto quello che dovete fare è amalgamare la ricotta con lo zucchero e la farina di cocco. Otterrete così un impasto cremoso, che dovrete far riposare in frigo per 1 ora. Dopo questo tempo formate delle palline con le mani oppure con due cucchiai. Fatele rotolare nella farina di cocco oppure nel cacao amaro. Ecco fatto, il dessert è pronto.

Un’altra ricetta sfiziosa è il tiramisù al cocco, una ghiotta variante del classico dolce italiano. La ricetta è molto semplice ma bisogna avere l’accortezza di iniziare la preparazione qualche ora prima, così che il tiramisù possa raffreddarsi adeguatamente.

Questo frutto si può essere anche utilizzare per creare una delle tante versioni della cheesecake. La cheesecake al cocco è facile da preparare, vale la pena lanciarsi in questa preparazione.
Se la cheesecake è un tipo di semifreddo che vi piace molto, allora continuate a leggerci, perché troverete altre ricette interessanti.

*sopra i 3 anni

Dolci di ricotta senza cottura

Dolci di ricotta senza cottura La ricotta è un ingrediente molto versatile in cucina. La sua delicatezza consente di avere delle creme dalla consistenza leggera e dal sapore delicato.
Una volta appreso il procedimento per preparare la crema alla ricotta potrete creare diversi dessert, alcuni così semplici che anche i principianti potranno realizzare.
Ad esempio, acquistando dei cannoli già pronti potrete creare i classici dolcetti siciliani. O, ancora più semplicemente, riponete la crema nelle coppette e aggiungete della frutta candita, oppure fresca o, ancora, delle mandorle.
Inoltre, potrete preparare anche mousse e spume.
Cominciate sperimentando la mousse ricotta e pere una creativa e raffinata rivisitazione della famosa torta della costiera amalfitana, la “ricotta e pere”. Ma anche la mousse di ricotta e cioccolato è un goloso dessert, realizzato con ingredienti semplici come uova, panna, zucchero, cioccolato fondente, ricotta e burro.

Combinando la ricotta al mascarpone potrete ottenere dei mini cheesecake al limone, per un raffinato dessert finger food.

Volete scoprire altre ricette di dolci con mascarpone senza cottura? E allora seguiteci.

Dolci con mascarpone senza cottura

Dolci con mascarpone senza cottura Il mascarpone è un altro ingrediente chiave da avere in frigorifero, perché consente di preparare una grande varietà di dolci freddi, senza cottura.

Vediamo insieme come preparare un semifreddo all’amaretto, un dessert che piace molto agli adulti. Questa ricetta è semplice e veloce, il tempo di riposo è di sole 2 ore in frigorifero. Vediamola insieme.
Per preparare il semifreddo all’amaretto si comincia montando i tuorli d’uovo con lo zucchero, fin quando non avrete una bella crema, liscia e spumosa.
A questo punto, potrete incorporare il Mascarpone Santa Lucia a temperatura ambiente, il liquore e gli amaretti sbriciolati. Montate gli albumi a neve e aggiungeteli al composto delicatamente, per evitare che possa sgonfiarsi. Per una migliore riuscita del dessert, anche le uova dovranno essere a temperatura ambiente.
Adesso versate la crema in dei contenitori monoporzione (come ciotoline o pirottini) oppure in un unico stampo grande. Lasciate riposare in frigo per 2 ore e terminate con una decorazione di amaretti.

Con il mascarpone è possibile preparare diversi tipi di torte fredde e semifreddi, ad esempio il semifreddo al pistacchio, da accompagnare con del cioccolato fuso e della granella di pistacchi, in modo da realizzare anche una piacevole decorazione.

Potete usare questo ingrediente anche per preparare delle creme soffici e ariose, come la mousse di lamponi, così golosa! Con pochi ingredienti avrete un dolce al cucchiaio con mascarpone, facile da realizzare e che piacerà anche ai bambini*. Anche in questo caso, ricordatevi che l’occhio vuole la sua parte, quindi decorate la superficie con dei lamponi o con delle scaglie di cioccolato.
Il mascarpone è anche uno degli ingredienti fondamentali per la riuscita di un dolce della tradizione italiana, anche quella casalinga: il tiramisù.
Declinato in decine e decine di varietà questo dolce riesce a non annoiare mai e a strapparci sempre un sorriso, non è vero?

*sopra i 3 anni

Dolci senza cottura con biscotti

Dolci senza cottura con biscotti Quando avete voglia di preparare un dolce senza cottura aprite pure la credenza e prendete quella confezione di biscotti.
I biscotti, si sa, sono un ingrediente fondamentale per la preparazione del tiramisù in qualsiasi delle sue varianti, ma anche per le cheesecake, torte semifredde dai sapori più disparati.
Indifferentemente dal sapore che vorrete dare (frutta, cioccolato bianco, crema) per ottenere una cheesecake dovrete creare una base frullando dei biscotti secchi, che andrete poi ad amalgamare con il burro fuso e lo zucchero. Questo composto va trasferito in uno stampo a cerniera e farcito con una crema al formaggio.

Ma ci sono anche altre ricette a base di biscotti, come il classico salame di cioccolato. In questa ricetta il burro ammorbidito viene lavorato con lo zucchero e aromatizzato con il rum. Si uniscono le uova, al fine di ottenere un composto spumoso, e in un secondo momento si ingloba il cioccolato fondente fuso. Si amalgama per bene e si incorporano i biscotti sminuzzati.
L’impasto viene trasferito in un foglio di carta da forno, si arrotola e si chiude ai lati, come se fosse una caramella. Si lascia riposare in frigo e poi si cosparge di zucchero a velo, ed ecco che il dolce è pronto. Facile e goloso.

La sbriciolata alla ricotta è un altro dolce che si può ottenere facilmente, in tempi brevi e senza cottura. I passaggi non sono molti ed è decisamente adatto a chi non ha molto tempo a disposizione né dimestichezza con la cucina.
Ma sapete che i biscotti formano anche la base per una ghiotta torta gelato?
Una ricetta decisamente adatta alla stagione estiva, che manderà grandi e bambini* in estasi!

*sopra i 3 anni

Dolci senza cottura per San Valentino

Dolci senza cottura per San Valentino Sì, lo sappiamo, la cena romantica di San Valentino prevede piatti freschi, leggeri e delicati ma almeno con i dolci potete osare!
Chiaramente, pensando a qualche ricetta a tema, meglio se veloce e senza cottura, così da non perdere troppo tempo in cucina e potervi dedicare al resto dei preparativi. A volte bastano anche degli assaggi, come dei cioccolatini al rum, con un ripieno caldo, per un’esperienza vellutata e gustosa.
Ma anche un tiramisù alle fragole nel bicchiere può essere una buona idea: preparando delle singole porzioni non rischierete di essere goffi mentre trasferite parte del dolce nei piattini, risparmiando così anche un passaggio noioso.
Acquistando dei bignè già pronti potreste preparare anche dei profiteroles al cioccolato, un dessert infallibile, capace di conquistare anche i cuori, ops! i palati più ostili.

E adesso tocca a voi!

*sopra i 3 anni