Come decorare una torta

Galbani
Come decorare una torta
Creatività e fantasia sono i primi ingredienti che servono per decorare una torta. Esistono moltissimi modi per preparare una torta scenografica e d’effetto e vi daremo un po’ di consigli per variare sempre le vostre decorazioni e per servire sempre la torta più adatta all’occasione. In questa sezione vi daremo indicazioni su quali strumenti servono per decorare una torta, vi daremo consigli su come ricoprire una torta con la pasta di zucchero, chiamata anche fondant, e come decorarla con la panna montata. Scoprirete inoltre come utilizzare la frutta per le decorazioni, come decorare una torta gelato e rendere speciali i dolci che porterete in tavola la sera di San Valentino, la notte della vigilia di Natale e il giorno del compleanno dei vostri bambini*. Allacciate il grembiule e cominciamo.

* sopra i 3 anni

Per iniziare: gli strumenti indispensabili

gli strumenti indispensabili Per decorare una torta è necessario disporre in cucina di diversi strumenti indispensabili per la perfetta riuscita del dolce.

Ecco un elenco che potete spuntare per verificare, prima di mettervi all’opera, se disponete degli strumenti necessari per portare in tavola una torta perfetta.

Per una torta con la panna montata vi serviranno:

• fruste elettriche
• una coppa di vetro
• un sac à poche
• beccucci di varie misure e forme

Per una torta con la pasta di zucchero vi serviranno:

• due mattarelli di diversa lunghezza, rigorosamente in silicone antiaderente (quello in legno potrebbe lasciare i solchi nella pasta impedendole di diventare liscia)
• una spianatoia in silicone (se nella vostra cucina avete un piano di lavoro di marmo non sarà necessaria)
• un’alzata girevole per torte
• una spatola
• un sac à poche per farcire internamente la torta
• pennelli
• bisturi da pasticceria
• tronchesine
• pioli in plastica

Per una torta con lo zucchero a velo, vi serviranno:

• stencil in plastica con decori
• un dispenser di zucchero a velo in acciaio inossidabile.

Come decorare una torta con la pasta di zucchero

Come decorare una torta con la pasta di zucchero La pasta di zucchero è l’ingrediente con cui divertirsi a creare vere e proprie opere d’arte. Se vi siete procurati tutti gli strumenti indicati, potete cominciare a pensare a qualche idea per decorare la vostra prossima torta. Sarà l’occasione a dettare il tema dei decori e il colore della torta: un compleanno, una festa di laurea, un anniversario. Una volta trovata l’ispirazione, mettetevi al lavoro!

Decorare una torta con la pasta di zucchero richiede qualche piccola accortezza, ma il risultato finale saprà ricompensarvi della fatica.

Per prima cosa, vi consigliamo di non scegliere il Pan di Spagna come base per una torta decorata di pasta di zucchero, ma un composto più sodo e meno spugnoso che riuscirà a mantenere meglio il peso della copertura e dei decori del cake design.

Vi serviranno: 440 g di farina 00; 500 g di burro; 200 ml di yogurt bianco; 6 uova; 1 un baccello di vaniglia; 400 g di scaglie di cioccolato fondente; 2 cucchiai di cacao amaro; 500 g di zucchero semolato; 1 bustina di lievito per dolci.

Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria; una volta cremoso, aggiungete il burro a pezzetti e mescolate con un cucchiaio di legno, fino ad amalgamare i due ingredienti. Aggiungete i semi del baccello di vaniglia e trasferite tutto nella ciotola di una planetaria. Aspettate che il composto si raffreddi, aggiungete lo zucchero e le uova e cominciate a montare. Versate lo yogurt, amalgamate e unite la farina setacciata con il lievito e il cacao. Versate l’impasto in una tortiera dal diametro di 24 cm e preparate la crema al burro, indispensabile per far aderire la pasta di zucchero alla superficie della torta.

Lavorate nella ciotola della planetaria 150 g di burro con 280 g di zucchero a velo setacciato e 2 cucchiai di latte. Dovrete ottenere una crema leggera e spumosa, che abbia la consistenza di una pomata.

Se non volete preparare una crema al burro, potete sostituirla con una confettura dal gusto che si abbini agli ingredienti della torta.

Adesso potete procedere al cake design.

Prendete un panetto di pasta da 500 g a temperatura ambiente, aggiungete il colorante alimentare in gel del colore che preferite e impastate fino a quando il colore alimentare si sarà amalgamato con la pasta. Stendete il panetto su un piano di marmo o su una spianatoia in silicone, cosparsa con lo zucchero a velo. Arrotolatela intorno al matterello che dovrà essere lungo abbastanza da coprire il diametro della torta e adagiatela, facendo in modo che aderisca bene, anche sui lati. Per ottenere una superficie liscia e omogenea, usate la spatola da pasta di zucchero, esercitando una leggera pressione. Una volta che la torta sarà perfettamente rivestita, potete dedicarvi alla decorazione con pupazzetti in pasta modellabile.

Se avete organizzato una festa di Halloween sarà divertente ricoprire la torta con un mantello di pasta di zucchero nera e decorarla con piccole zucche.

Prendete un panetto di pasta di zucchero da 700 g, dividetelo in due ricavando un panetto da 500 g e un panetto da 200 g. Unite al panetto più piccolo il colorante alimentare in gel nero e impastate fino a ottenere un colore omogeneo. Stendetelo con il matterello e sistematelo delicatamente sulla torta farcita e ricoperta di crema al burro e livellatela con la spatola. Dividete il secondo panetto in due parti, una più piccola e l’altra più grande. Aggiungete al panetto più piccolo il colorante alimentare arancione e impastate fino a ottenere un colore omogeneo. Fate la stessa cosa con il panetto rimasto e unitevi il colore verde. Preparate delle palline con le mani, schiacciate leggermente quelle arancioni e con l’aiuto di un bisturi da pasticceria, create l’effetto di una zucca. Con un bastoncino, ricavate un solco sulla sommità della zucca. Prendete un pezzettino di pasta verde e create una base da collocare nel solco: spennellatelo con un po’ di acqua e incollatelo. Con altra pasta verde create tre cordoncini, con un pennello bagnate la base verde e attaccateli, attorcigliandoli. Spennellate la base delle zucche con un po’ di acqua e sistematele sulla superficie della torta.

Queste sono solo alcune delle mille idee creative che si possono realizzare lavorando la pasta di zucchero o, se volete, anche con il marzapane modellabile. Ad esempio, se vote stuzzicare la curiosità dei vostri ospiti in occasione del pranzo di Pasqua, potete anche preparare piccoli coniglietti di pasta di zucchero bianca e disseminarli per la casa per una divertente caccia al tesoro.

Come decorare una torta di compleanno con panna montata

Come decorare una torta di compleanno con panna montata Se volete decorare una torta di compleanno con la panna montata vi suggeriamo di montare la panna ben fredda e di farlo in una ciotola precedentemente messa in freezer con le fruste per circa 15-20 minuti. Il freddo della panna e degli strumenti permetterà di montarla perfettamente e ottenere una consistenza densa e spumosa.

Una volta tagliata la base della torta a strati e averla farcita con crema pasticcera, crema chantilly o crema al cioccolato o alle nocciole, potete dedicarvi alla decorazione con la panna.

Adagiate sulla superfice 4 cucchiai di panna; distribuitela con una spatola su tutta la superficie, fino a ricoprire interamente anche i bordi.

Una volta ricoperta la torta, potete procedere ai decori utilizzando un sac à poche. Scegliete la bocchetta che più vi pace e cominciate a decorare ricordandovi di partire sempre dal centro della torta. Decorate con fiori di panna anche la circonferenza della base, magari utilizzando una bocchetta diversa. Sui ricci di panna in superfice potete adagiare della frutta candita o dei ricci di cioccolato.

Al centro della torta potete anche realizzare delle scritte fondendo il cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde. Riempite con il cioccolato fuso un sac à poche usa e getta senza bocchetta, tagliate la punta con le forbici e procedete alla scritta che potrà essere una frase o un numero.

Per dare un effetto cromatico diverso e divertente, potete dividere la panna in due ciotole e aggiungere in una il colorante alimentare. In questo caso, però, è indispensabile che utilizziate il colorante in gel perché quelli liquidi rischierebbero di far smontare la panna.

Se volete realizzare delle rose di panna o dei decori con una sfumatura di colore diverso, immergete uno spiedino nella panna colorata. Inseritelo nel sac à poche e sporcatela su un lato. Otterrete così decori bianchi con il bordo colorato.

Oltre alle torte, con la panna montata si possono farcire anche golosi budini e crostate.

Come decorare una torta senza panna

Come decorare una torta senza panna Se volete decorare una torta senza panna lo zucchero a velo si presta come perfetto e veloce sostituto.

Oltre alla semplice spolverizzata che copre di un bianco candido le torte, esistono infatti stencil adatti con disegni geometrici o floreali che vi daranno modo di realizzare torte bellissime. Scegliete lo stencil che abbia lo stesso diametro della vostra torta, adagiatelo sulla superficie e spolverizzate lo zucchero a velo con il dispenser. Prelevate lo stencil delicatamente e otterrete una torta perfettamente decorata.

Questa torta margherita è l’esempio perfetto di come un dolce semplicemente decorato con lo zucchero a velo possa essere bellissimo, oltre che molto buono.

Come decorare una torta con la frutta

Come decorare una torta con la frutta La frutta è un ingrediente che si presta a composizioni scenografiche per realizzare torte bellissime.

La classica crostata con la frutta, infatti, è la torta primaverile per eccellenza e potete prepararla se organizzate un pranzo in giardino nelle prime giornate calde.

La frutta che meglio si presta alla decorazione di una crostata o di una torta di Pan di Spagna farcita con crema pasticcera è colorata e variegata. Parliamo di fragole, kiwi, pesche, banane, uva, lamponi, mirtilli e ribes. Qualche fogliolina di menta sparsa darà il tocco finale come in questa crostata decorata solo con le fragole, ma di grande effetto e dal sapore irresistibile.

Tagliate la frutta e alternatela creando un effetto cromatico piacevole alla vista. Ogni frutto avrà un taglio adatto e ci sono frutti come le ciliegie, le amarene o i frutti di bosco che devono restare interi. Banane e kiwi verranno tagliati a rondelle, le pesche e le mele a spicchi; se utilizzare gli agrumi gli spicchi, dovranno restare interi; fragole e prugne possono essere tagliate a metà.

Subito dopo aver tagliato la frutta, irroratela con un po’ di succo di limone: servirà a non farla annerire. I pezzi di frutta più grandi resteranno verso l’esterno e man mano che vi avvicinate al centro potrete utilizzare gli spicchi o i frutti più piccoli.

Se preparate una torta decorata con la frutta in anticipo, è consigliabile ricoprirla con un sottile strato di gelatina. Spennellatela con un pennello da cucina in silicone l’effetto scenografico sarà ancora più bello perché la gelatina la rende lucida e ancora più bella da ammirare.

Un altro modo per decorare una torta è utilizzare la frutta brinata. Molto semplice da realizzare, la frutta brinata si realizza con una tecnica che le darà un effetto etereo. L’unica accortezza da tenere a mente è che dovrete preparare la frutta un giorno prima perché richiede il riposo di una notte intera in frigorifero.

Se avete ricoperto la torta di panna montata, questo tipo di preparazione è l’ideale.

Vi serviranno: 10 acini di uva; 3 grappoli di ribes; 20 lamponi, 30 fragoline di bosco e qualche fogliolina di menta; 2 albumi; 60 g di zucchero semolato.

Lavate accuratamente la frutta e le foglie, tamponateli delicatamente con carta assorbente e lasciateli asciugare bene. In una ciotola, sbattete leggermente gli albumi e con un pennello da cucina coprite la frutta e le foglie. Disponete la frutta su un vassoio e con un colino a maglie strette, spolverizzate con lo zucchero. Fate asciugare per una notte intera in frigo.

Come decorare una torta gelato

Come decorare una torta gelato Per decorare una torta gelato potete scegliere la frutta o il cioccolato, ma anche qualche pezzo di croccante, qualche cialda o biscotti secchi.

Se la vostra torta gelato è al caffè, potete decorare la superficie con rose di panna create con il sac à poche e completare aggiungendo sulla loro punta un chicco di caffè.

Le cialde potrebbero essere sistemate in maniera geometrica sulla superficie o sbriciolate e sparse a caso per creare una golosa confusione.

Va da sé che se la torta gelato è al gusto di frutta, la decorazione che si impone è con i frutti che richiamano il gusto del gelato. Tagliata a spicchi o interi, la frutta dona un tocco di colore che rende più appetitoso il dolce.

Come decorare una torta al limone

Come decorare una torta al limone Tra le ricette di dolci, una torta al limone assicura un gusto freso e gradevole. Per decorarle le idee sono tante. Per torta al limone si intende anche una golosa cheesecake che in questa ricetta è stata decorata con fettine di lime e foglie di menta. Il gusto fresco del limone suggerisce tante ricette soprattutto nella stagione calda e allora una torta fredda al limone può essere decorata con fiori di marmellata agli agrumi sistemati intorno alla sua circonferenza con il sac à poche o con scorzette di limone candito e foglie di menta brinate.

Come decorare una torta al cioccolato

Come decorare una torta al cioccolato Per la decorazione di una torta al cioccolato viene subito in mente una golosa ganache. Facile da preparare con pochi ingredienti, si spalma sulla superficie della torta, si lascia rapprendere e si decora con riccioli di cioccolato fondente, al latte o, per dare un contrasto cromatico divertente, potete utilizzare il cioccolato bianco.

Per preparare la ganache per una torta al cioccolato vi serviranno: 300 g di cioccolato fondente; 250 ml di panna; 50 g di miele d’acacia.

In un pentolino versate la panna liquida, unite il miele e mescolate con un cucchiaio di legno affinché si sciolga a fuoco lento; poco prima che il composto raggiunga il bollore, togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete il cioccolato precedentemente tritato grossolanamente con un coltello. A questo punto, sostituite il cucchiaio con una frusta a mano e mescolate energicamente per evitare la formazione di grumi e ottenere una crema densa, liscia e lucida. Una volta che si sarà raffreddata, potete cominciare a ricoprire la torta. Mettetela su una gratella disposta sopra un vassoio che raccolga il cioccolato, fatela colare la glassa iniziando dai lati per arrivare al centro, ricoprendola interamente.

Tutti sanno che il gusto del cioccolato sposa in un matrimonio gustativo perfetto il sapore delle fragole. E allora se preparate una torta al cioccolato e la farcite con un ripieno di confettura di fragole, va da sé che la decorazione più adatta sarà una corona di questi frutti irresistibili con cui riuscirete a creare un contrasto cromatico intenso.

Potete sostituire alle fragole i lamponi e arricchire la torta anche con qualche grappolo di ribes.

Un’idea originale e divertente è glassare con il cioccolato le foglie di menta e utilizzare come decoro della torta.

Come decorare una torta per Natale

Come decorare una torta per Natale Decorare una torta per il vostro Natale in famiglia è semplice perché le idee sono davvero tante. Ad esempio potete portare in tavola uno di questi golosi dolci per Natale che faranno la felicità di grandi e piccini*.

Potete anche preparare una torta di meringhe bianche che richiamano il candore del Natale. Vi serviranno: 10 albumi; 300 g di zucchero semolato; 200 ml di acqua; 500 g di crema pasticcera; 10 marron glacé; 150 ml di panna montata.

Lavorate gli albumi fino a ottenere una consistenza media; fate bollire uno sciroppo con zucchero e acqua fino alla temperatura di 121°; versatelo a filo sugli albumi e continuate a montare fino a quando la meringa sarà ben soda e si sarà raffreddata. Disegnate su un foglio di carta da forno tre dischi da 22, 18 e 12 centimetri di diametro. Stendete i tre dischi dallo spessore di 3 centimetri nei cerchi che avete disegnato e infornate a 120° per 2 ore. Aprite lo sportello del forno e lasciate raffreddare. Spalmate delicatamente una parte della crema pasticcera sul disco più grande, distribuite i marron glacé a pezzettini e coprite con il secondo disco. Spalmate il resto della crema e chiudete la torta con il terzo cerchio. Decorate con ciuffi di panna montata e arricchiti da pezzetti di marron glacé.

Un altro decoro molto sfizioso per una torta sono i coni di cialda che diventano alberi di Natale. Una volta che avrete ricoperto la torta di panna o che la avrete glassata, potete spalmare con una glassa al cioccolato coni di diverse dimensioni e cospargerli a piacere con confettini di zucchero e piccole meringhe. Poi spolverizzate coni e torta con il cocco disidratato per ottenere un effetto neve.

*sopra i 3 anni

Come decorare una torta di San Valentino

Come decorare una torta di San Valentino La festa più romantica dell’anno porta in tavola un menu speciale di piatti afrodisiaci che non può non concludersi con un dessert altrettanto speciale per festeggiare l’amore.

Il rosso non può mancare e allora anche il dolce sarà colorato: perfetto è l’impasto della red velvet cake ricoperta da panna montata e decorata con cristalli di zucchero rossi, che si trovano facilmente tra i prodotti per pasticceria, e piccoli cuori di pasta modellabile. Vi consigliamo di preparare una mini torta, così da dare un effetto più intimo.

Per preparare il Pan di Spagna rosso vi serviranno: 115 g di burro; 140 g di zucchero; 140 g di farina; 2 cucchiai di cacao in polvere; 1 cucchiaino di bicarbonato; 2 uova; 125 ml di latticello; 1 baccello di vaniglia; colorante alimentare in gel rosso.

Setacciate in una ciotola il bicarbonato, il cacao e la farina; in un’altra ciotola amalgamate il burro con lo zucchero e aggiungete le uova e metà del composto di farina. Incorporate il latticello, i semi estratti con un coltellino dal baccello di vaniglia e qualche goccia di colorante rosso. Infine, unite il composto di farina rimanente, mescolate e se non avete raggiunto il colore desiderato, aggiungete altro colorante. Trasferite l’impasto in uno stampo piccolo a forma di cuore e cuocete in forno a 180° per 25-30 minuti e, nel frattempo, montate 250 ml di panna con 1 cucchiaio di zucchero a velo. Una volta che la torta è pronta, mettetela a raffreddare su una gratella e farcitela con una crema al cioccolato. Chiudetela e ricopritela con 4 cucchiai circa di panna montata, aiutandovi con una spatola in silicone. Mettete la restante panna e create un decoro sulla base e sul bordo della superficie della torta con una bocchetta a stella. Distribuite al centro della torta, in maniera casuale 50 g di cristalli di zucchero rossi e portate in scena questo piccolo capolavoro dalla bellezza unica.

E se volete un’alternativa alla torta, con lo stesso impasto potete realizzare romantici cupcakes.

Come decorare una torta per bambini*

Come decorare una torta per bambini Per decorare una torta per bambini* ci sono un’infinità di idee.

Potete chiedere ad un negozio specializzato di prepararvi un’ostia con la stampa dei loro personaggi preferiti e sarà facile, una volta a casa, adagiarla sulla torta. Vi basterà stendere un leggero velo di panna montata e sistemare la stampa. Completate decorando la circonferenza della superficie e i bordi con panna montata e codette di cioccolato.

Un altro modo goloso e divertente per decorare una torta per bambini* è creare uno strato di panna montata e realizzare dei disegni astratti con caramelle e marshmallows.

Se la torta è per il compleanno di una bambina*, potete decorarla con una base di pasta di zucchero rosa e decorarla con un semplice ma scenografico fiocco rosa. Prendete un po' di pasta di zucchero dal peso di 80 g circa, modellatela con le mani fino a ottenere un tubo, quindi stendetelo con un matterello; incidetelo in 4 parti con un bisturi e prendete la prima parte, ripiegatela su sé stessa senza farla aderire e chiudete le estremità; ripete l’operazione con un secondo pezzo di pasta, uniteli e legate il centro con una striscia di pasta di zucchero dalle dimensioni adeguate. Tagliate le estremità dei due pezzi di pasta per ricavare il nastro, unitelo al fiocco attaccandolo sulla parte posteriore bagnata con un po’ di acqua e il vostro fiocco è pronto.

*sopra i 3 anni