Come cucinare la carne di cavallo

Galbani
Come cucinare la carne di cavallo
La carne di cavallo è un ingrediente insolito, ma versatile con cui potete cucinare ricette facili. Potete impiegare le carni di puledro o dell'animale adulto in secondi piatti veloci e in molte preparazioni tipiche della tradizione italiana. Lo spezzatino di cavallo e le polpette di cavallo sono due esempi di ricette caratteristiche. Ma non è tutto, il cavallo si abbina anche a primi piatti di polenta, pasta e riso.
Siete curiosi di conoscere come cucinare la carne di cavallo? Continuate a leggere per scoprire come far apprezzare anche ai vostri bambini* questo tipo di carne.

* sopra i 3 anni

Come si cucina la carne di cavallo?

Come si cucina Iniziamo dai consigli più utili per la cottura del cavallo con diversi strumenti reperibili in cucina.
Come per il bollito di manzo o di pollo, potete cucinare il bollito di carne di cavallo. Utilizzate i tagli di carne più adatti dell'animale e cuoceteli in abbondante acqua con una cipolla, una costa di sedano e una carota. Potete servire questo piatto assieme a delle patate bollite e alla salsa verde.

Qualche idea per un pranzo veloce in famiglia? Potete cuocere delle fettine sottili di carne di cavallo “all'olio” in una padella ben calda.
In alternativa, scottate le fettine in padella, farcitele con del formaggio, arrotolatele e chiudetele con uno stuzzicadenti. Ultimate la cottura sul fornello per degli involti filanti e appetitosi.

La carne di cavallo stufata è un altro modo gustoso di cucinare questo alimento. Di solito viene stufata a lungo con altre verdure in un tegame di terracotta. Sempre utilizzando la cottura in tegame potete realizzare un ottimo arrosto di puledro al fornello da servire con la polenta.

Potete mangiare la carne di cavallo cruda. Il carpaccio di cavallo è un'ottima alternativa a quello di bovino. Servitelo con rucola fresca, scaglie di parmigiano e condite con olio e aceto.
Al posto del carpaccio potete utilizzare anche la bresaola di cavallo e condire il tutto come più preferite.

Che ne dite di servire come antipasto degli involtini di bresaola e crescenza? Questa ricetta conquisterà anche il palato dei vostri bambini*. Sistemate gli involtini di bresaola di cavallo su un letto di rucola e gustateli freschi.

La tartare di cavallo è un'altra idea per gustare un antipasto fresco e facile da preparare.
Marinate la carne tagliata al coltello in una leggera emulsione di olio e limone. Servitela cruda con della senape, insalatina fresca e del pepe nero macinato sul momento.

Mai sentito parlare degli sfilacci di cavallo? Gli sfilacci sono filamenti sottili di carne essiccata e affumicata pronti all'uso, una volta provati non riuscirete più a farli mancare nel vostro menu. Sono un cibo molto apprezzato, ideale nella preparazione di antipasti.
Gli sfilacci sono ideali per insaporire le insalate, piatti di pasta e risotti cremosi. Potete usarli persino per condire pizze, torte salate e focacce.

* sopra i 3 anni

Tempo di cottura della carne di cavallo

Tempo di cottura Diversamente dalla carne di altri animali, la carne equina è priva di grasso, perciò si indurisce facilmente durante la cottura. Cuocetela il minor tempo possibile, meglio una cottura al sangue per le ricette ai ferri, al forno e in padella. Ricordate sempre di salare la carne solo prima di servire in tavola per evitare di farla indurire.

Il tempo di cottura della carne di cavallo è comunque variabile: dipende molto dal tipo di taglio utilizzato e dalla ricetta che desiderate cucinare.
La carne di puledro giovane ha bisogno di un tempo di cottura breve, per cui cuocetela per pochi minuti per mantenerla tenera. Al contrario, la carne di cavalli adulti necessita di un tempo di cottura più lungo.
Le bistecche di cavallo alla griglia potete apprezzarle meglio se cotte al sangue, in modo da mantenerle succulente e saporite.

Solitamente i tagli dell'animale adulto, come avviene per il bovino, vengono utilizzati per la preparazione di ricette più elaborate, in cui la cottura della carne può durare anche diverse ore.
Potete attenervi ai tempi di cottura del bovino per le ricette con la carne di cavallo in umido, al forno o bollita.
Calcolate che l'impiego della pentola a pressione per cucinare la carne, dimezza i tempi di cottura. Un bel vantaggio, non vi pare?

Volete saperne di più? Scoprite tutto su come cucinare la carne in pochi minuti.

Come cucinare la carne di cavallo macinata

Carne macinata Nelle macellerie equine viene venduta anche la carne di cavallo macinata, un ingrediente davvero versatile con cui preparare ricette dal gusto saporito. Se non sapete come cucinare la carne di cavallo, qui troverete tante ricette sfiziose adatte a grandi e bambini*.

Volete preparare degli hamburger fatti in casa?
Utilizzate carne macinata di cavallo, pane per hamburger, cipolle bianche tagliate a fette e qualche foglia d'insalata.
In una ciotola condite la carne macinata con olio e limone, aggiungete pepe nero macinato, un cucchiaino di senape e un pizzico di aglio in polvere.
Preparate degli hamburger e cuoceteli in padella da entrambi i lati, aggiungete un pizzico di sale a fine cottura.
Se vi piacciono i formaggi potete aggiungere sull'hamburger di carne qualche fetta di formaggio filante. Gustate tiepido con le vostre salse preferite, cipolla cruda e insalata.

Con la carne macinata potete preparare un delizioso ragù di cavallo con cui condire un'infinità di primi piatti di pasta o di riso.
Preparate il soffritto del ragù con carote, cipolle e sedano. Aggiungete la carne trita di cavallo, rosolate bene, poi unite della salsa di pomodoro e alloro o rosmarino per aromatizzare.
Il sugo deve cuocere per almeno 3 ore a fuoco lento, in modo da far assorbire alla carne tutti i sapori.

Avete della carne macinata di cavallo ma zero idee per cucinarla? Ecco una ricetta semplice e veloce che piacerà anche ai vostri bambini*.
Condite la carne macinata con del prezzemolo fresco tritato o altre erbe aromatiche, uova, un pizzico di sale, uno spicchio d'aglio spremuto, olio e spezie a piacere. Aggiungete formaggio grattugiato e diversi cucchiai di pangrattato. Amalgamate bene, poi con le mani inumidite create delle polpettine. Cuocete le polpette di cavallo con del sugo di pomodoro, oppure friggetele in abbondante olio e servite calde.

La carne di cavallo macinata potete utilizzarla anche per preparare sfiziosi polpettoni. Qualche suggerimento? Date un'occhiata al classico polpettone, oppure alla versione del polpettone con prosciutto cotto e mozzarella.

* sopra i 3 anni

Come cucinare la carne di cavallo al forno

Al forno Vediamo adesso le ricette più gustose per cucinare secondi piatti di carne di cavallo al forno.

Acquistate la carne in una delle tante macellerie equine, chiedendo direttamente al macellaio un taglio per arrosto. Solitamente per questa ricetta viene consigliato l'arrosto di puledro, già legato con lo spago e spesso farcito.
Volete una carne di cavallo super tenera? Coprite il pezzo di arrosto con delle fettine sottili di lardo, poi spennellate la superficie con del rosmarino immerso in olio extra vergine d'oliva.
Aggiungete un po' d'olio in un tegame adatto al forno, posizionatelo sul fornello e fate rosolare bene la carne da tutti i lati. Se vi piace, potete aromatizzare l'olio con grani di pepe nero e alloro.
Nel frattempo accendete il forno a 220°.
Quando la carne ha preso colore, sfumate con del vino bianco e fate evaporare per un paio di minuti. Coprite il tegame con della carta di alluminio e cuocete in forno per circa 45 minuti.
Scoprite la teglia solo gli ultimi dieci minuti per conferire un aspetto più croccante.

Con l'olio di cottura potete realizzare una deliziosa salsina con cui condire la carne.
Aggiungete della farina e mescolate bene sul fornello finché la salsa diventa liscia e omogenea. Tagliate l'arrosto di cavallo a fettine sottili e condite con la salsa ottenuta.

Se non sapete come cucinare la carne di cavallo provate questa ricetta al forno con le costine di cavallo. Questo piatto si prepara allo stesso modo della rosticciana di maiale.
Per la marinata usate: olio extra vergine d'oliva, due spicchi d'aglio interi, pepe nero in grani e due cucchiai di vino bianco, aggiungete poi gli aromi che preferite.
Lasciate a marinare la carne per 4 ore, poi cuocete in forno ben caldo a 200° per circa 20 minuti. Servite le costine calde, accompagnate da gustosi contorni di patate arrosto o verdure al forno.

Come cucinare la carne di cavallo alla griglia

Alla griglia Vi stuzzica l'idea di una bella grigliata di carne?
I tagli più utilizzati per una grigliata di cavallo sono il filetto, la bistecca e le costine.
La cottura alla griglia è piuttosto pratica, perché non prevede pentole o utensili di altro tipo.
Vi servirà solo una bella brace, una griglia e della carne da mettere sul fuoco.
Preparate il barbecue per tempo, in modo da cuocere la carne sui carboni ardenti anziché sulla fiamma viva, la quale rischierebbe di bruciare la vostra bistecca di cavallo o di renderla dura.
La cottura infatti deve essere uniforme per diffondere il calore su tutta la griglia.

Volete una grigliata perfetta? Ungete tutta la carne di cavallo con dell'olio extra vergine d'oliva, o meglio ancora con del lardo. Una volta a contatto con il calore si formerà un'invitante crosticina, chiamata in termini tecnici reazione di Maillard. Ricordatevi di salare la carne di cavallo solo a cottura ultimata e di non cuocerla troppo.
La tagliata di cavallo potete condirla con olio e rosmarino fatti soffriggere in padella, oppure con due ingredienti classici: rucola e parmigiano a scaglie.
Potete servire la grigliata di cavallo accompagnata a contorni di verdura alla griglia, come peperoni, zucchine e melanzane.

Se avete poco tempo o il clima non è a vostro favore per un barbecue all'aperto, potete utilizzare la griglia elettrica di casa oppure la bistecchiera in ghisa adatta per i fornelli.
Il procedimento della cottura è uguale a quello alla griglia, con la sola differenza che la carne cuoce sul fornello della cucina.
Scegliete questo tipo di cottura per delle fettine di cavallo sottili, per gustare un filetto ai ferri o degli hamburger equini alla piastra.

Qualsiasi sia il tipo di carne impiegato, è preferibile la cottura al sangue. Una cottura prolungata della carne di cavallo intacca la sua tenerezza e il sapore delicato.

Come cucinare lo spezzatino di carne di cavallo

Spezzatino Vediamo adesso un classico della cucina italiana: lo spezzatino di carne di cavallo. Questo piatto può essere cucinato anche “in bianco”, ma la ricetta più apprezzata è senza dubbio lo spezzatino di cavallo al pomodoro.

Gli ingredienti sono all'incirca gli stessi impiegati nella preparazione dello spezzatino di manzo. Procedete con il soffritto di odori misti – sedano, carota e cipolla – aggiungete qualche foglia di alloro e fate rosolare i pezzi di carne a fiamma viva.
Sfumate con del vino in base alla ricetta che andrete a preparare: vino bianco per lo spezzatino di cavallo senza pomodoro, vino rosso per lo spezzatino al sugo.
Fate evaporare tutto l'alcol, poi aggiungete il pomodoro, oppure del solo brodo e cuocete i pezzetti di cavallo per almeno 2 ore.
Vi piacciono le ricette piccanti? Aggiungete del peperoncino alla vostra ricetta!

Potete aggiungere anche delle patate tagliate a tocchetti, o altri tipi di verdura, come il peperone e le carote, per cucinare un gustoso piatto unico. Seguite la ricetta dello spezzatino con patate a base di manzo.
Lo spezzatino di cavallo con polenta è un'alternativa ai primi piatti di pasta altrettanto gustosa. Le dosi e il procedimento sono identici allo spezzatino con polenta classico.

Come cucinare la carne di cavallo al sugo

Al sugo Ed eccoci ai secondi piatti che vanno a braccetto con la scarpetta!

Iniziamo con un classico piatto in umido apprezzato molto dai bambini*: le fettine di carne alla pizzaiola.
La ricetta è davvero semplice e veloce. Scottate le vostre fettine di cavallo in padella, poi sistematele in un piatto. Preparate della salsa di pomodoro in una padella, lasciate cuocere per una decina di minuti, poi aggiungete le fettine di carne al sugo.
Lasciate insaporire a fiamma bassa per altri dieci minuti, poi tritate finemente della mozzarella o del formaggio filante e cospargertelo sulle fettine di cavallo al pomodoro.
Coprire con un coperchio e scaldate sul fornello per un piatto super filante!

Cercate altre ricette con carne di cavallo adatte ai bambini*?
Potete cucinare dei gustosi involtini di cavallo al sugo, farciti con affettato e formaggio. Potete prepararle in pochi minuti con alcune fettine di carne di cavallo sottili e un po' di salsa di pomodoro.
Il procedimento è il solito utilizzato per la cottura degli involtini di manzo al sugo, cambia solo il tipo di carne.

* sopra i 3 anni