Come cucinare l'anatra

Galbani
Come cucinare l'anatra
La carne dell'anatra è un ingrediente dal gusto dolce e delicato che potete apprezzare cucinata in molti modi. La tradizione italiana offre molte idee per le vostre ricette: paté di fegato, anatra arrosto, anatra ripiena, in umido o al forno.
Potete abbinare l'anatra a contorni di verdura o alle patate. Se volete secondi piatti da vero gourmet potete cucinare l'anatra con salse al formaggio o con la classica salsa all'arancia; oppure sperimentare piatti della cucina etnica.
Non perdete tempo! Scoprite subito tutti gli ingredienti e gli aromi per cucinare l'anatra in modo perfetto.

Come pulire e cucinare l'anatra

Come pulire e cucinare l'anatra Solitamente l'anatra viene venduta già priva di piumaggio e sventrata, pronta all'uso. Ma vediamo velocemente come pulire l'anatra in pochi passaggi nel caso in cui l'abbiate acquistata intera.

Eliminate le penne; lavate con cura l'anatra spennata, asciugatela e disponetela su un piano di lavoro. Incidete con un coltello vicino all'attaccatura del petto ed estraete le interiora e il gozzo. Risciacquate bene e fate sgocciolare l'acqua in eccesso. Tenete da parte il fegato, potrete usarlo per preparare un delizioso paté. Di seguito la ricetta.

Lavate e asciugate il fegato dell'anatra, tagliatelo a fette sottili e marinatelo con 4 foglie di salvia, una macinata di pepe nero e 500 ml di latte per 3 ore.
Tritate una cipolla e fatela appassire con 2 cucchiai di burro. Aggiungete il fegato sgocciolato e rosolate 5 minuti. Bagnate con il liquido della marinata e cuocete fino a quando la carne risulta tenera.
Versate il tutto in un frullatore e unite 1 cucchiaino di sale. Azionate il pulsante fino a ottenere una crema omogenea.
Disponete il paté in una terrina e gustatelo con fette di pane arrostite e un filo di burro. Non vi sembra un'ottima idea per i vostri antipasti e aperitivi?

Come cucinare l'anatra a pezzi

Come cucinare l'anatra a pezzi Potete usare le carni dell'anatra per la preparazione di diversi secondi piatti veloci. Vediamo qualche ricetta gustosa con l'anatra a pezzi.

La carne dell'anatra ha un gusto dolce e delicato che si abbina bene alle patate, ma anche a verdure come il peperone. Potete preparare l'anatra ai peperoni stufata in pochi passaggi.

Tagliate un'anatra già pulita e pronta all'uso in pezzi: separate cosce, petto e ali, come si fa con il pollo.
Preparate un soffritto con 1 cipolla bianca e fatela appassire nelle pentola.
Lavate due peperoni gialli, eliminate i semi e tagliateli a pezzi grossi. Unite l'anatra in pezzi, salate, aggiungete pepe, timo e rosolate.
Aggiungete la verdura a pezzi e fate insaporire 5 minuti a fiamma vivace. Coprite con un coperchio e cuocete a fuoco basso per un'ora.
Se necessario aggiungete mezzo bicchiere d'acqua per aiutare la cottura.

Sempre con l'anatra in pezzi potete realizzare un gustoso piatto unico a base di riso.
Lavate i pezzi d'anatra, asciugateli e tagliate a dadini metà petto. Marinate le altre parti con olio d'oliva, succo di un limone e timo.
Rosolate cosce e ali in padella con 4 cucchiai d'olio d'oliva e cuocete per mezz'ora con mezzo bicchiere d'acqua. In una pentola soffriggete 1 cipolla, unite il petto tagliato a dadini e arrostitelo. Sfumate con mezzo bicchiere di vino rosso e cuocete per 15 minuti. Scolate la carne e tenetela da parte.
Tostate 300 g di riso nel sugo rimasto nella pentola, bagnate con 200 ml di acqua calda e portate a cottura. Gli ultimi minuti aggiungete i bocconcini di anatra.
Togliete dal fuoco e mantecate con 50 g di taleggio e 20 g di burro. Servite il risotto con i pezzi d'anatra arrostiti. Potete anche servire l'anatra con polenta o patate lesse.

Come cucinare l'anatra intera

Come cucinare l'anatra intera Se preferite cucinare l'anatra intera di seguito trovate due ricette gustose.

La prima preparazione è l'anatra alla pechinese, una ricetta tipica della cucina cinese a base di anatra, spezie e miele. Il procedimento originale è piuttosto complesso e richiede l'utilizzo di appositi utensili. Qui trovate una versione più semplice della ricetta.

Vediamo le dosi. Procuratevi un'anatra pulita ed eviscerata, lavatela e sbollentatela per 3 minuti in una pentola di acqua salata bollente. Asciugatela con carta da cucina e appendetela con un gancio ad asciugare. Preparate una salsa con 4 cucchiai di olio di sesamo, 4 cucchiai di aceto di riso, 4 cucchiai di miele, un bicchiere d'acqua e 4 cucchiai di salsa di soia.
Spennellate la pelle dell'anatra con questa emulsione fino al completo assorbimento. Lasciatela asciugare per una notte intera.
Sistemate l'anatra su una teglia da forno poggiata sul dorso, irroratela ancora con la salsa e cuocetela al grill a 200° per 40 minuti.

In alternativa potete cucinare l'anatra arrosto in tegame.
Legate le zampe al corpo dell'anatra con uno spago, in modo che restino aderenti al busto.
In una pentola preparate del brodo vegetale con 1 costa di sedano, 1 carota e 1 cipolla.
Inserite all'interno dell'anatra 1 rametto di rosmarino, 2 foglie di alloro e 1 spicchio d'aglio.
Se vi piacciono i sapori decisi coprite la pelle con qualche fettina di pancetta tesa.
Sistemate l'anatra in un tegame ampio con dell'olio d'oliva. Rosolate bene l'anatra a fiamma viva, poi abbassate il fuoco, bagnate con un bicchiere di acqua calda e cuocete per 2 ore con un coperchio.
Bagnate di tanto in tanto la carne per agevolare la cottura.

Come cucinare l'anatra al forno

Come cucinare l'anatra al forno Vediamo adesso una ricetta adatta a tutti, l'anatra al forno con patate. Se non sapete come cucinare l'anatra, questa preparazione fa per voi.
Questo piatto è un'ottima alternativa al classico pollo arrosto. Sceglietelo per stupire i vostri ospiti e portare in tavola una cena diversa dal solito.

Lavate e asciugate l'anatra pronta da cuocere; potete usare sia l'anatra intera che tagliata in pezzi.
Pelate e tagliate 5 patate in pezzi di circa 2 cm e conditele con 6 cucchiai d'olio d'oliva, sale e pepe.
Accendete il forno su 200°. Scaldate una teglia da forno sul fornello con mezzo bicchiere d'olio d'oliva e due spicchi d'aglio schiacciati.
Unite l'anatra e fate rosolare su ciascun lato in modo che la pelle diventi croccante e dorata.
Aggiungete le patate e infornate per 40 minuti, girando la carne ogni tanto per una cottura uniforme. Se necessario aggiungete una tazzina d'acqua per rendere la carne più morbida.

Preferite una ricetta ancora più semplice ma gustosa? Provate il petto d'anatra al forno.
Lavate e asciugate la carne. Ricavate due metà senza eliminare la pelle e praticate delle incisioni diagonali, prima in un senso poi nell'altro. Questo passaggio vi servirà a rendere la pelle ancora più croccante e a cuocere meglio la carne.
Spennellate con 6 cucchiai d'olio extravergine d'oliva, 1 cucchiaio d'aceto balsamico e sale. Cuocete a 200° per 20 minuti coperto con un foglio d'alluminio.
Scoprite la teglia, e cuocete ancora per 10 minuti con la funzione grill attivata.
Lasciate intiepidire e tagliate il petto a fette trasversali. Disponete la carne in un vassoio e condite con una fonduta di formaggi.

Come cucinare l'anatra in padella

Come cucinare l'anatra in padella Passiamo adesso alle ricette con l'anatra in padella, veloci e alla portata di tutti.

Partiamo con l'anatra al radicchio.
Lavate il petto d'anatra senza eliminare la pelle. Marinatelo per 3 ore con 2 cucchiai di miele, 2 cucchiai d'aceto di mele, timo e 4 cucchiai d'olio extravergine d'oliva.
Mettete il liquido della marinatura in un pentolino, unite mezzo bicchiere di vino rosso e fatelo addensare con 1 cucchiaio di maizena. Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire la salsa.
Stufate un radicchio con una cipolla, salate e aggiungete mezzo bicchiere d'acqua.
Arrostite il petto in una padella ben calda. Quando la carne ha assunto un bel colore dorato abbassate la fiamma, unite mezza tazzina d'acqua e coprite con un coperchio.
Cuocete per 10 minuti, poi servite l'anatra con il radicchio stufato e la salsa della marinatura.

Preferite un piatto dal sapore delicato e dal profumo di agrumi? Provate il petto d'anatra al limone.
Fate sciogliere in padella 50 g di burro. Grattugiate la scorza di 2 limoni e spremete il succo in una ciotola.
Tagliate il petto a bocconcini e rosolate nel burro.
A cottura ultimata aggiungete il succo di limone, salate e coprite con un coperchio per 5 minuti.

Non perdetevi la ricetta dell'anatra glassata alle pere, è un secondo piatto raffinato e dal sapore delicato ideale per una cena un po' speciale.

Come cucinare l'anatra in umido

Come cucinare l'anatra in umido Voglia di anatra in umido? Ecco una carrellata di ricette sfiziose a base di anatra, verdure e pomodoro.

Un grande classico della cucina italiana da accompagnare alla pasta o alle lasagne è il ragù d'anatra.

Preferite un secondo piatto? Non perdetevi la preparazione dell'anatra in umido con patate.
Preparate un trito con 10 foglie di rosmarino e 2 spicchi d'aglio sbucciati. Soffriggete il tutto in una pentola capiente con sei cucchiai d'olio.
Lavate, asciugate e tagliate l'anatra a pezzi. Rosolate 5 minuti nella pentola, poi bagnate con mezzo bicchiere di vino bianco secco, fate sfumare e aggiungete 200 ml di salsa di pomodoro. Regolate di sale e cuocete la carne per 45 minuti con 200 ml d'acqua.
Lavate, sbucciate e tagliate a pezzi 5 patate. Unitele all'anatra e fatele cuocere fino a quando risultano tenere. Se preferite risparmiare tempo usate la pentola a pressione, il tempo di cottura dell'anatra sarà dimezzato.

In alternativa preparate delle polpette con carne di anatra macinata, potete cuocerle nella salsa di pomodoro come spiegato nella ricetta delle polpette al sugo tradizionali.

Come cucinare l'anatra alla cacciatora

Come cucinare l'anatra alla cacciatora Vediamo adesso una ricetta saporita e gustosa a base di anatra, pancetta e funghi.
Lavate l'anatra in pezzi e asciugatela. Preparate un soffritto con 4 cucchiai d'olio, 1 costa di sedano, carota e cipolla tritate e fate appassire a fuoco basso.
Unite 100 g di pancetta a cubetti, l'anatra e rosolate a fuoco vivace. Bagnate con 1 bicchiere di vino rosso e fate sfumare.
Nel frattempo pulite 200 g funghi porcini eliminando terra e radici. Potete usare anche i funghi surgelati o secchi. Aggiungeteli nella casseruola e fate insaporire.
Unite 200 ml di salsa di pomodoro e cuocete l'anatra per 1 ora. Ed ecco pronta la vostra anatra alla cacciatora.

Vi piacciono i piatti a base di cacciagione? Provate anche la ricetta del cinghiale in umido.

Come cucinare l'anatra all'arancia

Come cucinare l'anatra all'arancia L'anatra all'arancia è un piatto classico della cucina francese dal sapore delicato. La sua preparazione è molto semplice ed è un'idea sfiziosa per cucinare l'anatra in modo originale.

Lavate, asciugate e legate con lo spago un'anatra intera pronta per la cottura. Farcite l'anatra con delle fettine di arancia cruda, sale, pepe nero e uno scalogno. In una teglia sciogliete 50 g di burro e fate rosolare l'anatra su tutti i lati. Bagnatela con il succo di 2 arance e cuocete in forno a 200° per 50 minuti.
Preparate la salsa all'arancia con il liquido di cottura della carne: fate bollire il tutto in un pentolino, aggiungete mezzo bicchiere e 1 cucchiaio di maizena per dare consistenza alla salsa.
Disponete l'anatra in un vassoio e portate in tavola con il condimento all'arancia.

Se preferite sperimentare un'altra versione date un'occhiata alla ricetta dell'anatra all'arancia preparata su fornello anziché in forno.

Come cucinare l'anatra ripiena

Come cucinare l'anatra ripiena Infine vediamo come cucinare l'anatra ripiena. Esistono molte varianti di questa ricetta, spesso l'anatra farcita si prepara con un ripieno di patate, con castagne oppure con altri tipi di carne.

Potete preparare anche una ricetta classica della cucina italiana, l'anatra ripiena alla piemontese con un ripieno di salsiccia di maiale, carne macinata di manzo o vitello e pancetta. Vi stuzzica questa ricetta? Vediamo come prepararla.

Lavate e pulite un'anatra intera già sventrata. Preparate il ripieno: soffriggete 100 g di pancetta a dadini, una salsiccia sbriciolata, 100 g di carne macinata mista e una cipolla tritata. Fate rosolare le carni per diversi minuti, poi togliete dal fuoco salate e aggiungete 50 g di riso, 2 uova e una macinata di pepe.
Farcite l'anatra con il composto e sistematela in una teglia con mezzo bicchiere d'olio d'oliva. Cuocete in forno caldo a 180° per circa 2 ore.

Preferite preparare un ripieno dal sapore particolare? Date un'occhiata alla ricetta dell'oca arrosto ripiena di frutta. Se vi piacciono i sapori rustici prendete spunto invece dalla ricetta del tacchino ripieno.

Siete amanti della carne? Date un'occhiata alla sezione come cucinare la carne, magari troverete qualche spunto interessante per la prossima ricetta!

Infine, per preparare una ricetta semplice prendete spunto dal rotolo di pollo ripieno al forno. Usate un'anatra disossata anziché il pollo e farcitela come illustrato nella ricetta.