Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al suo funzionamento e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutto o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando qualunque suo elemento o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Pastiera napoletana

Dessert PT90M PT15M PT105M
  • 8 persone
  • Facile
  • 105 minuti
Ingredienti:
  • 1 confezione di pasta frolla
  • 30 g di Burro Santa Lucia
  • 250 g di grano cotto
  • 180 g di zucchero
  • 300 ml di latte
  • 2 tuorli
  • 2 uova
  • 460 g di Crema alla Ricotta Santa Lucia
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 50 g di arancia candita
  • 50 g di cedro candito
  • acqua di fiori d'arancio q.b.
  • la scorza grattugiata di due limoni
  • la scorza grattugiata di due arance
  • un bicchierino di liquore alle erbe
  • una bacca di vaniglia
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione:

Mettete il grano precotto in una pentola insieme al latte e al Burro Santa Lucia e cuocete a fuoco dolce mescolando fino ad ottenere una crema: fate raffreddare completamente.

Nel frattempo, in un'altra ciotola, lavorate i tuorli e le uova con lo zucchero, la Crema alla Ricotta Santa Lucia, l’acqua di fiori d’arancio, la cannella, il liquore, i canditi, i semi di vaniglia raschiati (o essenza naturale di vaniglia), la scorza dei limoni e delle arance grattugiati e alla crema di grano cotto. Amalgamate con cura.

Stendete due terzi di pasta frolla in una sfoglia dello spessore di 3 millimetri e del diametro della vostra tortiera (circa 24 cm), foderatela e bucherellatene il fondo. Versatevi dentro la farcia preparata e decoratene la superficie con strisce di pasta avanzata.

Cuocete la pastiera in forno a 165° per circa 90/100 minuti. Fate raffreddare completamente prima di sformare. Spolverizzate con zucchero a velo e servite.

Ottima mangiata anche il giorno successivo.

I vostri commenti alla ricetta: Pastiera napoletana

Lascia un commento

Massimo 250 battute